Un gatto di strada di nome Bob

Nell’immaginario comune quando le persone descrivono il carattere di un gatto si cade spesso nel classico clichè di un animale scontroso, poco socievole e interessato quasi esclusivamente ad un posto comodo dove vivere, dormire e con una ciotola ben piena e continuamente rifornita del suo cibo preferito.
Poi ci sono felici possessori di uno o più gatti che hanno una vita quasi in simbiosi con il proprio quattrozampe, che hanno i cellulari stracolmi di foto “rubate” in tutte le possibili posizioni buffe, che raccontano i loro momenti familiari includendo spesso e volentieri le gesta del proprio peloso.

Ma poi…ci sono storie eccezionali e di questo voglio raccontarvi oggi.

Bob

E’ il caso del gatto Bob e del suo amico James, due vite solitarie che per puro caso si sono incrociate e sono diventate inseparabili. Non vorrei svelare molto, perché consiglio la lettura del libro “A spasso con Bob” e che potete acquistare a poco prezzo su Amazon cliccando sul banner che trovate qui sul mio blog (mi raccomando, usatelo spesso così aiuterete i miei piccini).

 

Posso solo dirvi che James aveva una vita da clochard, con un passato giovanile di droga e alcool; suonava la sua chitarra per le vie di Londra con la speranza di poter racimolare qualche soldo. In un giorno triste come tanti incontra fuori dal suo alloggio popolare un gatto di strada, affamato e malato. James decide di sfamarlo, curarlo e di dargli un nome: Bob. Quando Bob riprende tutte le sue forze e torna ad essere un bel gattone rosso, James decide di ridargli la sua libertà, ma Bob non ne vuole sapere di lasciare il suo nuovo amico e diventano due inseparabili vagabondi in cerca di avventure metropolitane.

James Bowen, l’autore del libro “A spasso con Bob” ha attirato l’attenzione di molti amanti dei gatti che lo hanno filmato spesso mentre girovaga tra le strade di londra in compagnia del suo fedele amico.

Sono stati scritti altri libri non tradotti che possono essere acquistati in lingua originale.
Inoltre sono ultimate le riprese del film che narra dei due amici e che si basa proprio sul racconto del primo libro. Speriamo di trovarlo presto nelle nostre sale.

Nel frattempo, buona lettura a tutti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *